Trekking Col di Favilla 01 Maggio

logoLivorno.gif
C:\Users\alessia\Desktop\logo viaggiando 1.com\LOGOBASE - Copia.jpg

Il trekking del Primo Maggio

Col di Favilla

escursione al paese fantasma un sentiero nel bosco verso un mondo che fu.

….un angolo nascosto nel cuore delle Apuane e un villaggio solitario fuori da ogni tempo….

Il paese e’ oggi di tre case disabitate e una chiesa restaurata. Incastonato sulle Alpi Apuane della Garfagnana, e’ un tipico esempio di paese strategico per le rotte commerciali. La modernita’ e le nuove vie di comunicazione hanno portato lentamente allo svuotamento del paese oggi appunto: IL PAESE FANTASMA DI COL DI FAVILLA. Ai piedi del monte Corchia il borgo fino al secondo dopoguerra brulicava di uomini, gli abitanti basavano la loro sussistenza sul carbone sulla pastorizia e sulla lavorazione di metalli. Non sappiamo come si vivesse… Immersi completamente nella natura a contatto con la terra. Case costruite in pietra locale, tetti in ardesia e travi, caminetti e cucine di sasso sono ancora ben visibili affacciandosi nelle case. Storie e vite hanno affollato i sentieri di Col di favilla. Visita alla chiesa di Sant’Anna risalente alla meta’ del 1600. Essa domina il paese da un piccolo cucuzzolo. Nonostante oggi sia completamente disabitato il paese fantasma di Col di Favilla ha ancora un’ identita’ molto forte e tradizioni ben radicate. Il sentiero, e’ ben tracciato e battuto, si alterna tra salite, discese, ruscelli e ponticelli di legno, immersi nei boschi di castagno con tratti panoramici e rilassanti

Quota di partecipazione Euro 42,00

La quota comprende: viaggio in bus, accompagnatore, guida ambientale trekking.

Il programma si svolgera’ con un minimo di 15 partecipanti.